Servizi disponibili di “ioparlopsicologia”

Un team di professionisti della psiche accompagnano le persone nelle diverse età, per affrontare i problemi che creano sofferenza.

La mente soffre come ogni altro organo ma dà sintomi ambigui che talora non sono immediatamente riconoscibili. Avere al proprio fianco uno Psicologo-Psicoterapeuta permette, in una relazione di alleanza, di affrontare con le proprie forze una difficoltà momentanea o un disagio profondo.

Un progetto di lavoro verrà concepito dopo una prima seduta di contatto e dopo un adeguato periodo di osservazione delle problematiche.

Quel progetto diventa un patto di alleanza che permette al terapeuta e alla persona assistita di affrontare nel tempo sintomi e disagi sino alla risoluzione degli stessi.

Il nostro rapporto con il cibo ci racconta una storia antica legata alla nostra infanzia e a come abbiamo costruito l’accettazione del nostro corpo e delle nostre abitudini.

I comportamenti più normali possono però sfociare in problemi anche seri che hanno bisogno di un sostegno psicologico per affrontare un disagio che, esprimendosi nel rapporto con il cibo, in realtà nasconde elementi profondi della nostra personalità.

A volte un allarme che la nostra mente ci dà si configura come un momento di “black out” nel quale non riusciamo più a fare ciò che normalmente riusciamo a fare. In quei momenti restiamo stupiti e turabti dal vissuto di blocco che il panico ci ha generato. Affrontare questa problematica con uno psicologo che ci consegna subito una chiave di reazione, ci aiuta a capire ed affrontare i problemi sottostanti a quel momento di “attesa” forzato.

Corso di educazione sessuale

“ioparlopsicologia” corsi di educazione sessuale

Una componente fondamentale di una relazione sentimentale tra le persone è la sessualità in tutte le sue forme di espressione.

Con questo tipo di servizio a partire da una forte connotazione volta all’educazione affettiva e sentimentale si pongono a tema le questioni inerenti a una sana sessualità intesa come parte fondamentale della salute dell’uomo.

Con questo servizio, professionisti esperti, ascoltano e lavorano con la persona assistita per creare le condizioni migliori funzionali all’espressione di una relazione sessuale soddisfacente.

In un procedimento giudiziario (sia civile che penale), ognuna delle parti può avvalersi di un consulente (CTP), nominato dall’avvocato.

L’articolo n° 201 del Codice di Procedura Civile dispone che, con lo stesso provvedimento di nomina del consulente tecnico d’ufficio (CTU), il giudice assegna alle parti il termine per la nomina del loro Consulente Tecnico di parte (CTP).

La Consulenza Tecnica di Parte prevede un primo colloquio. Tale incontro, è volto a raccogliere la storia personale e ad esplorare gli argomenti, oggetto della consulenza. Il Consulente Tecnico di Parte avrà quindi cura di restituire alla persona un riscontro sulla base di quanto emerso e l’interessato potrà decidere se intraprendere tale percorso o meno. In caso di avvio della Consulenza Tecnica di Parte, assiste la persona che lo ha nominato.

È stata definita la malattia del secolo e rappresenta una problematica che colpisce molte persone per un periodo medio lungo della propria vita. Una delle fasi più importanti è rappresentato dal momendo di costruzione, con la persona, della diagnosi e dall’intervento di più specialisti nella gestione di una malattia che comunque può guarire se adeguatamente seguita.

Lo psicologo può, in questo caso, essere il primo professionista che poi si occupa della “regia” integrata della persona colpita rispetto al contributo degli altri specialisti e del contesto famigliare ed è il professionista che seguirà con le sedute di psicoterapia l’evoluzione sino alla guarigione.

Le dipendenze, in tutte le loro forme (da gioco, da sostanze, da sesso, da shopping, etc.) hanno la necessità di essere concepite come un forte disagio comportamentale e della personalità che si inserisce in un contesto sociale di vita della persona che ne è affetta.

Nel nostro approccio al trattamento del problema coinvolge il sistema sociale di riferimento a partire dalla persona per capire e affronatre le problematiche che hanno condotto alla dipendenza.

Le recenti ricerche in campo psicologico stanno imprimendo una decisa direzione che valorizzi i modelli di attaccamento e accudimento ricevuti nell’infanzia come elementi che influenzano prepotentemente tutta la vita. In questo senso i nostri psicologi credono fortemente nell’approccio ai disagi dell’infanzia e dell’adolescenza a partire dai modelli genitoriali di attaccamento e di accudimento del bimbo. A partire dal disagio del bimbo o dell’adolescente si prevedono percorsi, anche con la partecipazione dei genitori, volti ad intervenire sul problema con azioni di immediato intevento sul breve periodo e con azioni più profonde per irrobustire la personalità del bimbo o dell’adolescente.

L’ansia e l’angoscia spesso si generano a partire dai mattoni che hanno costruito la casa della mente sin dall’inizio.

La nostra personalità è fatta dalla costruzione di una casa che è poi la nostra mente che, talvolta, può avere qualche problema strutturale.

L’intervento dello psicologo permette di ri-consolidare, dopo averli visti e studiati con la consapevolezza, i difetti strutturali della casa e quindi della nostra personalità.

Il nostro corpo racconta la nostra storia e la nostra modalità di averne cura e di ascoltare i segni che ci da. Talvolta il corpo deve darci dei segnali di malattia per costringerci ad affrontare alcuni temi che sono sopiti e nascosti dentro di noi. Ecco allora che alcune malattie hanno un’importanza psicolgica perché si manfestano nel corpo per darci un segnale di allarme della psiche.

I nostri psicologi, anche con l’aiuto degli specialisti medici, lavorano con la persona per portarla alla guarigione, attraverso un lavoro integrato.

IL GRUPPO CHE AIUTA

Il gruppo è dato da un insieme di persone che interagiscono tra di loro sulla base di aspettative condivise.

Le persone sono da sempre portate a condividersi all’interno di gruppi cooperando, producendo idee, decidendo, progettando, etc.

I gruppi sono spesso dimensioni di cura e di sostegno alle persone.

NOI. IL GRUPPO, NOI, IL GRUPPO…

Dal momento che veniamo al mondo iniziamo e continuiamo la nostra vita all’interno di un gruppo: famiglia, scuola, lavoro, etc., pertanto ne siamo influenzati e lo influenziamo.

LEWIN

una totalità dinamica. Ciò significa che un cambiamento di stato di una sua parte o frazione qualsiasi, interessa lo stato di tutte le altre. Il grado di interdipendenza delle frazioni del gruppo varia da una massa indefinita a un’unità compatta. Dipende, tra gli altri fattori, dall’ampiezza, dall’organizzazione e della coesione del gruppo“.

Consulenza psicologica: supporto e una prima relazione d’aiuto.

Colloquio di psicoterapia: diagnosi e cura per il disturbo psicologico.

APPROCCIO INTEGRATO

Oltre ad avere un approccio integrato, nell’applicazione di tecniche e strumenti, abbiamo un approccio multidisciplinare, nella presa in carico della persona.

MODELLO PREVALENTE COGNITIVO-COSTRUTTIVISTA,

ma anche comportamentista, transazionale, psicanalitico, gestaltico, nel rispetto della problematica presentata, grazie al team di professionisti che collaborano con “ioparlopsicologia

Dopo aver effettuato un’analisi approfondita del problema, il modello teorico più frequentemente applicato è il modello cognitivo-costruttivista. Nello specifico si parte dal presupposto che la persona non reagisce alla realtà così com’è, ma ai propri “costrutti mentali“. Si cerca di comprendere quindi quali le “costruzioni mentali” delle singole persone formate e basate su esperienze, emozioni, significati e valori personali, ricercando in essi gli aspetti che in qualche modo determinano disagio nella persona limitandone la “libertà” e una vita in uno stato di benessere. L’azione terapeutica si pone come obiettivo l’ampliamento delle possibilità della persona affinché il problema possa essere elaborato in modo diverso, o affinché le risorse da essa già possedute, siano disponibili e risolutrici.

INTERVENTI DI CURA E DI SUPPORTO

Ogni intervento di cura modifica, in qualche modo , lo schema del corpo e di conseguenza quello schema (modificato) ha necessità di essere accettato dalla nostra psiche.

MEDICINA E PSICOLOGIA

L’arte medica, in questo caso, si allea con la competenza psicologica per creare una importante sinergia ove, la persona assistita, accompagna con la sua mente e quindi la sua motivazione la buona riuscita della cura.

Per conoscere i servizi dello sportello di supporto alla salute psicofisica chiama: Dr.ssa Stella Lazzarini 347.8137644

La nostra esperienza decennale di psicologia clinica ci ha portato a capire che, spesso, le problematiche trattate con la persona che si rivolge ai nostri studi, specie se ancora in fase di maturazione o afflitto da dipendenza in una sua forma, oppure anche semplicemente in un momento difficile della vita, hanno un successo maggiore se tutto il suo ambito familiare diventa un attivatore del messaggio terapeutico. Con questa metodologia si lavora con la famiglia per realizzare dei meccanismi virtuosi e delle relazioni efficaci che potenzino il benessere del singolo e di tutto il suo ambito di vita.

STRUMENTI RICONOSCIUTI

Questo servizio psicologico si avvale degli ultimi e più moderni test a disposizione per effettuare, con strumenti riconosciuti dal mondo scientifico, una valutazione sulla quale poi concordare con la persona assistita un progetto terapeutico oppure una semplice presa di consapevolezza della situazione.

TIPOLOGIE DI TEST

I test possono spaziare: dalla valutazione del quoziente intellettivo alla rilevazione delle risorse cognitive, dall’orientamento nello spazio e nel tempo sino a raggiungere sofisticati modelli di configurazione della personalità o del disturbo post-traumatico da stress.

LE PROFESSIONALITA’

Ogni batteria testistica è avvalorata dalle garanzie di scientificità e somministrata secondo i dettami e le linee guida scientifiche sotto la stretta supervisione di un professionista e sempre condivisi con la persona richiedente.

Benessere della lavoratrice/ore

Negli ambienti di lavoro le relazioni possono essere difficili e poco soddisfacenti. non sempre le potenzialità della persona trovano spazio per esprimersi subendo costanti impedimenti e frustrazioni.

Gli ambienti di lavoro risentono di molteplici fattori umani: lo stile della leadership, i gruppi, i valori, le mission, etc.; è pertanto molto importante offrire consulenza, formazione e sostegno alle diverse dimensioni di un’organizzazione.

Richiedi un sopralluogo e una consulenza gratuita!

Esistono situazioni anche quotidiane, che affrontiamo che prevedono l’uso di strumenti di difesa psicologici anche semplici e immediati che ognuno di noi sa mettere in atto.

Esistono però dei traumi che abbiamo ricevuto rispetto alle nostre emozioni o ai nostri sentimenti che restano sopiti ma influenzano la nostra vita e le nostre relazioni.

Questo intervento mira ad individuare l’entità del trauma e a costruire un progetto comune per far fronte alla conseguenze di quel trauma e a prevedere che non si ripeta più senza una adeguata risposta.

HELP PHONE + 39 347 8137644

Cosa succede nella mente e nel corpo quando siamo in pericolo? Che cosa ci porta ad abbandonare o meno i luoghi ove c’e in corso una alluvione o un disastro ambientale? Quali sono le conseguenze psicologiche di eventi potenzialmente traumatici e che cosa facilita l’attivazione della resilienza? Che impatto psicologico ha sulla persona un incidente, un evento avverso improvviso o un lutto complicato ?

I processi psicosociali di individui, gruppi e organizzazioni nelle situazioni di crisi sono l’oggetto di studio e di intervento della psicologia dell’emergenza.

Disastri, incidenti e lutti rappresentano eventi critici nella vita delle persone così come della collettività.

I servizi offerti, spaziano dal colloquio per “strategie brevi di fronteggiamento sino alla terapia individuale e di gruppo anche con l’ausilio di tecniche quali l’EMDR oppure la valutazione dello stress da trauma (DPTS), attraverso testistica specifica.

Chi aiuta chi aiuta?

Spesso chi si occupa e preoccupa a favore della salute degli altri non è sempre supportata da adeguati sostegno.

Promuovere relazioni sane e quotidiane implica poter chiedere aiuto in caso di difficoltà e essere quotidianamente accompagnati a condividere valori e conoscenze che determinano benessere in ambiente di lavoro.

Io parlo psicologia, grazie alla sua esperienza ventennale offre percorsi di formazione, sportelli d’ascolto, gruppi di auto mutuo aiuto e consulenza in sanità.

Richiedi un appuntamento senza impegno con la Dott.ssa Stella Lazzarini, per valutare le tue necessità.

*campi richiesti